Tutto è nato così, con una battuta del Don colta da chi gli sta vicino e portata avanti con entusiasmo e passione, con lo scopo di educare attraverso lo sport, per dare continuità alle numerose iniziative già esistenti in oratorio che potrà così avere un’identità anche dal punto di vista sportivo. Dunque, un progetto educativo integrato che chiederà agli adulti di camminare insieme, di condividere percorsi diversi nel rispetto reciproco delle attività di ciascuno, nella ricerca costante della crescita dei ragazzi. Ecco perché, da questo punto di vista, il progetto va inserito a pieno titolo fra le proposte educative dell’oratorio, integrandosi affinché non diventi un percorso autonomo e sganciato dalle altre attività; per questo si renderà necessario un paziente lavoro di formazione e collaborazione, cosicché tutti gli educatori, i catechisti, gli allenatori e i dirigenti imparino a considerare il peso educativo dello sport nella crescita dei ragazzi.